Esplora contenuti correlati

 

Monumenti

La Fontana dell'Angelo che ti accoglie all'ingresso della cittadina, il duomo dell'Assunta, il santuario di San Silvestro dov'era conservato e fu rubato il quadro Gherardo delle Notti: questo e molto altro potrai visitare a Monte Compatri

 
Monumenti
 

La Passeggiata e la Fontana dell'Angelo

Per poter meglio apprezzare i luoghi, gli edifici e i monumenti eretti nel borgo, l'ideale è percorrere il colle su cui si erge Monte Compatri seguendo un itinerario molto particolare, che toccherà le opere naturali e storico-artistiche principali. Arrivando a Monte Compatri in auto dalla SS 216, potrete lasciare il mezzo all'ingresso del paese lungo Via Serranti e da lì seguire a piedi il percorso della bellissima Passeggiata sulla quale è possibile notare i lecci (alberi appartenenti alla famiglia delle Fagaceae) che fiancheggiano la strada, fino ad arrivare dopo poche centinaia di metri in Piazza Marco Mastrofini, dovo al centro sorge la Fontana dell'Angelo.

Continua a leggere sull'opuscolo in allegato: Comune di Monte Compatri - Arte, cultura e tradizione.