Esplora contenuti correlati

 

Piano di emergenza comunale

Tutte le azioni da mettere in campo in caso di emergenza neve o terremoto

 
Piano di emergenza comunale
 

Uno strumento dinamico, per la sicurezza dei cittadini. È stato approvato, questa mattina all’unanimità, il Piano di emergenza (Pec) in caso di terremoto. Il via libera è arrivato dal Consiglio comunale di Monte Compatri: il dossier analizza la situazione e i rischi del territorio monticiano. Tra i punti all’ordine del giorno, che hanno ricevuto il disco verde dall’assise di Tinello Borghese, anche i regolamenti su compostiere e detenzione animali e le variazioni al bilancio previsionale.

Il Pec è redatto sulla base degli indirizzi regionali per definire gli scenari sulla base della vulnerabilità dell’area Compatrese. Undici le aree di accoglienza individuate, come quelle di attesa; tre quelle di ammassamento della popolazione.