Esplora contenuti correlati

 

Rifiuti, per il centro di compostaggio circa 400mila euro di finanziamenti

Obiettivo: migliorare il sistema di raccolta rifiuti e diminuire la quota di materiali da smaltire

 
Rifiuti, per il centro di compostaggio circa 400mila euro di finanziamenti
 

“Completamento del centro di raccolta comunale attraverso la costruzione di un impianto di compostaggio: un progetto che sarà realizzabile grazie al finanziamento concesso al Comune di Monte Compatri dalla Regione Lazio, con l’obiettivo di migliorare il sistema di raccolta rifiuti e diminuire la quota di materiali da smaltire. Circa 400mila euro di risorse che potremo impegnare da subito per la riduzione della frazione organica, come spiega la nota della direzione delle politiche ambientali”, dichiarano il sindaco Fabio D'Acuti e l’assessore all’Ambiente, Sabrina Giordani.

“Il contributo in conto capitale è del 98,85% su un intervento di 402.736, 80 euro. L’importo è stato impegnato dalla Pisana lo scorso 24 settembre ed entro 60 giorni sarà erogata, alla nostra amministrazione comunale, la prima rata. 
Ovviamente il progetto è stato già inserito nel piano triennale delle opere pubbliche, così da poter immediatamente partire con le procedure per la gara”, aggiungono D’Acuti e Giordani.

“La frazione organica delle utenze coinvolte nel sistema di compostaggio sarà conferita in una macchina ad hoc, che funzionerà continuamente. 
Attraverso una specifica chiave, il cittadino che ha aderito alla fase sperimentale potrà aprire e chiudere autonomamente la compostiera. L’impianto avrà una capacità di carico inferiore alle 130 tonnellate”, concludono il sindaco Fabio D’Acuti e l’assessore Sabrina Giordani.

(FOTO ILLUSTRATIVA)