Esplora contenuti correlati

 

Approvato il progetto 'Sportello di ascolto'

Articolato su tre ore settimanali, sviluppate in un'unica mattina, l’accesso al servizio avverrà su prenotazione

 
Approvato il progetto 'Sportello di ascolto'
 

Sostenere un’attività di sostegno psicologico e di orientamento per il cittadino. Con un servizio di sportello d’ascolto comunale, che ha l’obiettivo di promuovere la prevenzione, la tutela e il benessere psicologico dei monticiani. 
Un luogo dove trovare una prima forma di aiuto, un’utile risorsa nei momenti di crisi o di cambiamento nell’arco della vita. Sono queste le motivazioni che hanno portato la giunta guidata dal sindaco D’Acuti ad approvare, giovedì 18 ottobre, il progetto gratuito sia per le casse di Palazzo Borghese che per gli utenti.

“Articolato su tre ore settimanali, sviluppate in un'unica mattina, l’accesso al servizio avverrà su prenotazione: per ogni singola persona è consentito un massimo di tre colloqui della durata di 45 minuti ciascuno", spiega la delegata al Sociale, Laura Del Signore.

“Lo scopo è quello di fornire un’attività di ascolto, con la figura di uno specialista, per sostenere il benessere del cittadino; senza alcun tipo di limitazione. Un servizio di consulenza facilmente accessibile alle diverse realtà presenti sul territorio”, commenta il primo cittadino Fabio D'Acuti.