Esplora contenuti correlati

 

Corsa dell’Angelo, domenica 25 la gara podistica di Monte Compatri. Ecco la disciplina del traffico

Il pacco gara dell’edizione 2018 garantito ai primi 700 iscritti

 
Corsa dell’Angelo, domenica 25 la gara podistica di Monte Compatri. Ecco la disciplina del traffico
 

Dieci chilometri totali, mille metri intorno al centro storico, un ristoro al giro di boa: ecco la 37ª edizione della ‘Corsa dell’Angelo’, che si terrà a Monte Compatri domenica 25 novembre. La gara podistica organizzata dalla Sportan Sport Academy – sezione running è oramai un appuntamento storico nel cartellone sportivo dei Castelli Romani ed è intitolata a Stefano Olivola, giovane top runner della squadra, tragicamente scomparso a soli 24 anni.

 

Griglia di partenza nei pressi della Fontana dell’Angelo alle 10:00 (raduno dalle 08:00), il percorso prevede un giro di circa 1 chilometro intorno al centro storico, poi una dolce discesa in direzione San Cesareo. All’altezza circa del sesto km ci sarà il giro di boa con ristoro per poi tornare verso il borgo monticiano. La competizione è aperta a tutti gli atleti, assoluti ed amatori, uomini e donne, che abbiano compiuto 18 anni di età.

 

Il pacco gara dell’edizione 2018, garantito ai primi 700 iscritti, consiste in un telo in microfibra. A fine gara distribuzione dei prodotti tipici locali. Inoltre l’organizzazione garantisce docce gratuite a fine corsa, nonché la possibilità di pranzare in convenzione a prezzi scontati in alcuni ristoranti della zona, riservato a tutti gli atleti e ai loro accompagnatori.

 

“Attenzione alla promozione della pratica sportiva, attività nei settori di sport dilettantistico, azioni formative e ricreative, la numerosa presenza di atleti del nostro Comune e dei paesi limitrofi: non si arriva a 37 edizioni senza grande amore per i veri valori dello sport e senza notevoli capacità organizzative. I momenti di aggregazione e di sana competizione sono anche e soprattutto di crescita sociale”, commentano il sindaco Fabio D’Acuti e Irene Moriconi, delegata allo Sport del Comune di Monte Compatri.

 

Vigerà il divieto di sosta con rimozione forzata in via A. Serranti (area ex scalo merci) per i giorni 24 e 25 Novembre 2018 dalle ore 07:00 al fine di provvedere al posizionamento dei bagni chimici.

Domenica 25 novembre 2018, dalle ore 8:00 fino al termine della manifestazione e comunque non oltre le ore 13:00, saranno adottati i seguenti provvedimenti temporanei di viabilità:

·         Piazza M. MASTROFINI,

DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE FORZATA IN TUTTA L'AREA, eccetto i veicoli di supporto alla manifestazione, muniti di apposito contrassegno da esporre sulla parte anteriore del veicolo, apponendo conforme idonea segnaletica stradale di divieto: divieto di sosta con pannelli integrativi di validità, di eccezione e di rimozione forzata; 

DIVIETO DI TRANSITO, eccetto i veicoli di supporto alla manifestazione che dovranno essere opportunamente individuati mediante l'esposizione, in modo ben visibile, sulla parte anteriore di ciascun veicolo, di un contrassegno riportante il logo della manifestazione, apponendo conforme ed idonea segnaletica stradale di divieto: divieto di transito con pannelli integrativi di validità e di eccezione;

durante le fasi di svolgimento della manifestazione, l'intera area adibita alla partenza e all'arrivo dei partecipanti dovrà essere circoscritta, a cura e spese dell'organizzazione, mediante la posa in opera di un congruo numero di barriere stradali di sicurezza conformi al D.P.R. 16.12.1992, n. 495.

3. che il giorno 25 NOVEMBRE 2018, dalle ore 8,00 fino al termine della corsa podistica non competitiva e comunque non oltre le ore 13,00 circa, nelle sotto elencate vie siano adottati i seguenti provvedimenti temporanei di viabilità:

·         Via P. Martini;

·         Via  Cavour;

·         Viale Europa;

·         Via L. Ciuffa;

·         Via Serranti;

·         SP 216 dal Km 7,100 al Km 3,500

SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE, limitatamente alle fasi di passaggio dei partecipanti alla manifestazione podistica non competitiva.

In caso venisse ritenuto necessario od opportuno, ai fini della tutela della sicurezza e/o della fluidità della circolazione, il Comando di Polizia Locale e gli organi di Polizia Stradale di cui all'art. 12 del Nuovo Codice della Strada, potranno disporre diversi comportamenti agli utenti della strada e regolamentare in maniera diversa i flussi veicolari rispetto a quanto sopra indicato, apponendo, se del caso, idonea segnaletica temporanea.

DALLE STRADE LATERALI AL PERCORSO SARA' CONSENTITO L'ATTRAVERSAMENTO IN ASSENZA DI CONCORRENTI.

In ciascun punto del percorso la limitazione della circolazione avrà la durata strettamente necessaria al transito dei partecipanti alla manifestazione.