Esplora contenuti correlati

 

Consiglio comunale, variazione di bilancio e vendita immobili per una nuova scuola. Consegnato un riconoscimento all’atleta Lodadio

L'alienazione di edifici comunali permetterà di perseguire l'obiettivo di realizzare un plesso scolastico; lo spostamento di somme per mettere in sicurezza le alberature. L'amministrazione regala una targa al ginnasta frascatano dopo il bronzo ai mondiali di Doha

 
Consiglio comunale, variazione di bilancio e vendita immobili per una nuova scuola. Consegnato un riconoscimento all’atleta Lodadio
 

Una variazione di bilancio per coprire le spese per la messa in sicurezza delle alberature del Comune di Monte Compatri, soprattutto nelle aree delle scuole, dopo il maltempo delle scorse settimane; alienazione di immobili comunali, tra cui il plesso della media del centro urbano con l’obiettivo di creare un nuova struttura per gli alunni: sono questi alcuni dei principali provvedimenti approvati dal Consiglio comunale, riunito nella sala consiliare di Tinello Borghese venerdì 30 novembre, pomeriggio che ha visto anche la consegna di un particolare riconoscimento all’atleta castellano Marco Lodadio dopo la grande ai Mondiali di Doha con la conquista della medaglia di bronzo nella disciplina degli anelli.

“La delibera sulla variazione al piano annualità 2018/2020, è costituita da un elenco di beni da valorizzare insieme agli edifici di proprietà del Comune di Monte Compatri che sono nel territorio Roma Capitale in località Torre Jacova”, spiega l’assessore all’Urbanistica, Agnese Mastrofrancesco. “Nella scheda ci sono 4 terreni, una abitazione, una soffitta e due edifici. Una struttura è quella in cui ha la sede la scuola secondaria di primo grado: con questa vendita vorremmo recuperare delle somme utili per proseguire il progetto del polo scolastico, dopo lo sconcertante ritiro del finanziamento da parte della Regione Lazio”, aggiunge Mastrofrancesco.

“Il provvedimento sugli usi civici è un documento propedeutico all’approvazione della variante puntuale al Piano regolatore generale che consentirà la realizzazione di un impianto di prelievo dal gasdotto esistente e turbo espansione del gas, per l’ampliamento della rete di distribuzione sul nostro territorio in località Pantano”, conclude la titolare dell’Urbanistica.

“La variazione di bilancio – spiega l’assessore Adriano Di Franco – prevede un movimento in parte spesa di 57mila euro, coperto da maggiori entrate pari a 15mila euro e per € 42mila da minori uscite. I principali interventi riguardano il settore ambiente, con la messa in sicurezza delle alberature che presentavano delle situazioni di rischio, a causa della tempesta di vento che il 28 e il 29 ottobre scorso ha colpito il nostro quadrante: 14mila euro per interventi ambientali e 12mila per la manutenzione del patrimonio boschivo; 5mila per lavori scolastici”.

“L'approvazione del nuovo Statuto del Consorzio per il Sistema Bibliotecario è utile al completamento del piano turistico 2018. Un grande lavoro di condivisione per un servizio al nostro territorio, che in questa maniera conferma lo spirito di unità e di coesione di tutti i Castelli Romani: una visione comune nei settori delle biblioteche, della cultura e del turismo è fondamentale per lo sviluppo”, dichiara il sindaco Fabio D’Acuti.

“L’assise si chiude con la consegna di una targa di riconoscimento all’atleta castellano Marco Lodadio, che ha riportato l’Italia sul podio ai Mondiali di ginnastica, conquistando a Doha la medaglia di bronzo. Marco è la migliore testimonianza di come passione e spirito di sacrificio, legati al talento, possano far sognare tanti giovani sportivi”, conclude il primo cittadino monticiano.