Esplora contenuti correlati

 

Sant'Antonio Abate, dal 17 gennaio i festeggiamenti: ecco la disciplina del traffico

Per garantire il regolare svolgimento delle manifestazioni, il comando della Polizia locale ha emesso, lunedì 14 gennaio 2019, l'ordinanza numero 3 che modifica la circolazione nelle strade interessate

 
Sant'Antonio Abate, dal 17 gennaio i festeggiamenti: ecco la disciplina del traffico
 

Partono giovedì 17 gennaio 2019 i festeggiamenti in onore di Sant'Antonio Abate, eventi organizzati dal Circolo Sant'Antonio Monte Compatri e con il patrocinio del Comune di Monte Compatri. Domenica 20 gennaio dalle 09:00 esposizione animali da cortile e sfilata dei carri allegorici.

Per garantire il regolare svolgimento delle manifestazioni, il comando della Polizia locale ha emesso, lunedì 14 gennaio 2019, l'ordinanza numero 3 che disciplina il traffico nelle strade interessate.

- Giovedì 17 Gennaio 2019, dalle ore 07:30 alle ore 21:00, disposto il divieto di circolazione e sosta con rimozione forzata in piazza Garibaldi;

- Domenica 20 Gennaio 2019, dalle ore 06:00 alle ore 20:00, previsto il divieto di circolazione e sosta con rimozione forzata in piazza Marco Mastrofini.
Istituito, durante la sospensione della circolazione, il seguente percorso alternativo per il centro storico:
- in entrata : Viale Europa, via A. Croce, piazza del Mercato, piazza G. Matteotti e Via P. Martini;
- in uscita: via C. Felici, via Cavour e viale Europa;

Nel primo giorno, messa pressa il duomo alle 17:30. A seguire processione con l'immagine del Santo, accompagnato dalla Banda folkloristica Compatrum. Alle 19:00 polentata in piazza Garibaldi.

Domenica 20 gennaio dalle 09:00 esposizione animali da cortile in piazza Garibaldi e fattoria didattica a cura de La Collina degli Asinelli; attività laboratoriali di animazione socio-culturale (per bambini dai 4 ai 12 anni) a cura di Orizzontearcobaleno.
Alle 10:30, messa presso il Duomo; a seguire, dalle 11:30, tradizionale corteo per le vie di Monte Compatri con la statua del Santo. La sfilata sarà aperta dalla banda Compatrum, seguita dal circolo che saranno insieme ai bambini mascherati (di cui saranno esposti i disegni); sfilata dei carri allegorici. 
Prevista anche una distribuzione di prodotti tipici. Alle 19:30, spettacolo pirotenico.

Domenica 27 gennaio, consueto pranzo sociale con il passaggio di consegne della Sacra icona del Santo e dell'antico vessillo al nuovo festarolo, Fabio Felici, e al nuovo presidente, Massimo Felici. Sarà inoltre allestita una mostra fotografica e proiettato un filmato che racconta la festa del 1989 , con consegna dei nuovi calendari.

Per l'occasione le principali strade comunali saranno illuminate dalle caratteristiche luminarie.