Esplora contenuti correlati

 

Via Placido Martini, Ansovini: "Lunedì 25 marzo la seconda parte dei lavori: ecco le modifiche alla circolazione"

"L'intervento interesserà il tratto dal civico 26 all'incrocio con via Cavour", spiega Fabio D'Acuti, sindaco del Comune di Monte Compatri

 
Via Placido Martini, Ansovini: "Lunedì 25 marzo la seconda parte dei lavori: ecco le modifiche alla circolazione"
 

"Partirà lunedì 25 marzo 2019 la seconda fase dei lavori di ripristino del selciato stradale su via Placido Martini. L'intervento interesserà il tratto dal civico 26 all'incrocio con via Cavour. Per questo motivo abbiamo pubblicato, giovedì 21 marzo 2019, l'ordinanza numero 23 che modifica la viabilità nell'anello del centro storico", dichiara il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Mauro Ansovini.

"Nello specifico, a partire dalle ore 08:00 di lunedì e fino al termine dei lavori, che avverranno presumibilmente il 7 aprile 2019:

 

-          il divieto di transito e sosta permanente, con rimozione forzata, in via Placido Martini, nel tratto compreso tra il civico 26 sino all’intersezione con via Cavour  (area di cantiere);

 

-          il divieto di sosta permanente con rimozione forzata in tutta,  piazza Matteotti, piazza del mercato e via Adolfo croce dal civico 1 al civico 51.

 

-          il divieto di sosta in via Adolfo Croce dal civico 51 fino all’incrocio con viale Europa (solo per il giorno 25.03.2019 dalle ore 08:00 alle ore 15:00)

 

-          di istituire il senso unico di marcia in via Adolfo Croce (tratto in discesa) con direzione viale Europa;

 

-          di istituire il doppio senso di marcia in piazza del mercato e piazza Matteotti  regolato da impianto semaforico al fine di consentire agevolmente il transito.

 

-          la rimozione dei dissuasori alla sosta presenti in piazza del Mercato (in particolare quelle di fronte all’ingresso del Comune di Monte Compatri e della chiesa di San Michele).

 

-          di collocare i due impianti semaforici  in piazza Matteotti incrocio via Carlo Felici ed in via Mario Intreccialagli  altezza civico 23.

 

-          di consentire il transito nel centro storico alle sole autovetture dei residenti oltre che ai mezzi di soccorso,  di  polizia stradale,  agli  esercenti  pubblici  negozi ed alla ditta incaricata della raccolta dei rifiuti solidi urbani, come sancito dall'ordinanza sindacale che ho firmato questa mattina", spiega il sindaco Fabio D'Acuti.

 

 

"Inoltre, abbiamo chiesto all'azienda di trasporto pubblico locale di fornire un abbonamento gratuito per i residenti del centro storico già abbonati, al fine di lenire i disagi causati dalla chiusura dell'anello stradale e che ha provocato l'impossibilità del transito ai mezzi del tpl", conclude il vicesindaco e ssessore ai Lavori Pubblici, Mauro Ansovini.