Esplora contenuti correlati

 

Ascensore inclinato, dall'Ustif via libera alla riapertura dell'impianto. D'Acuti: "Servizio regolare dalle 15:30 del 3 aprile"

La comunicazione della direzione regionale del ministero dei Trasporti conferma la regolarità dell'attività manutentiva

 
Ascensore inclinato, dall'Ustif via libera alla riapertura dell'impianto. D'Acuti: "Servizio regolare dalle 15:30 del 3 aprile"
 

Via libera alla riapertura dell’ascensore inclinato Cavour/Martini. “In seguito alle verifiche straordinarie stabilite da questo ufficio il 12 marzo 2019 ed eseguite sull’impianto in data 28 marzo, visto il verbale delle verifiche e delle prove, riscontrati gli interventi manutentivi, si comunica che lo stesso può essere riaperto al pubblico esercizio”, lo scrive l’Ustif nella nota inviata al Comune di Monte Compatri mercoledì 3 aprile.

Il servizio è tornato regolare dalle 15:30.

“L'Ufficio speciale trasporti a impianti fissi del ministero dei Trasporti, che ha competenze sulle infrastrutture di altre due regioni oltre che del Lazio, ha detto quello ci aspettavamo: l’ascensore inclinato può tornare in funzione perché l’attività di manutenzione è regolare e svolta con cadenza periodica come prescritto dalla legge.

Lubrificazioni delle funi e delle ruote; albero di trasmissione, saldature; revisione quinquennale, sostituzione olio, pulizia del collettore, frenatura e velocità di percorrenza, verifica della pulsantiera e del sistema di videosorveglianza: sono solo alcune delle azioni svolte puntualmente e con cura che abbiamo consegnato alla direzione regionale del ministero dei Trasporti”, spiega il sindaco Fabio D’Acuti.

“L’Ustif ha anche verificato che il nostro piano di evacuazione e pronto intervento rispetta i tempi, come accaduto per il blocco dello scorso 8 febbraio. Spiace che la cittadinanza abbia vissuto dei disagi arrecati da una chiusura che non è dipesa dalla nostra volontà o da un guasto all’infrastruttura.

Spiace ancora di più che si sia amplificato un evento spiacevole, come quello di restare chiusi all’interno dello stesso ascensore e per cui ancora mi scuso con il cittadino protagonista di questa esperienza sgradevole, ma è evidente che tutte le nostre attività erano regolari. Lo conferma la comunicazione di oggi che ci permette di far tornare in funzione l’infrastruttura che collega il parcheggio gratuito Cavour al centro storico”, conclude il sindaco Fabio D'Acuti.