Esplora contenuti correlati

 

Estate monticiana, il sindaco D’Acuti: “Ventisei eventi e 65 giorni di appuntamenti per un calendario sempre più ricco”

Cinema, teatro, rock, flamenco, calcio e gusto me non solo: appuntamenti per tutto il periodo estivo. Si parte il 7 giugno

 
Estate monticiana, il sindaco D’Acuti: “Ventisei eventi e 65 giorni di appuntamenti per un calendario sempre più ricco”
 

Ventisei eventi, 65 giorni di appuntamenti in tre mesi: torna l’estate monticiana, che anche per l’edizione 2019 ha un calendario ricco di eventi tra cinema, teatro, rock, flamenco, calcio e gusto. Appuntamenti per tutto il periodo estivo, iniziando dal prossimo 7 giugno con la festa della parrocchia di San Lorenzo Martire che allieterà le serate di Laghetto fino al 9, per poi riprendere dal 12 al 16.

Il torneo di calcio femminile, la Carlini cup, vi aspetta al Monte Compatri sporting center dal 14 al 16. Bis con il pallone dal 20 al 23 giugno in occasione della sesta edizione del Torneo internazionale memorial Augello (ingresso a pagamento), la mini champions league dedicata agli under 13 e che vedrà tra protagonisti alcuni dei migliori club del panorama calcistico europeo e italiano.

Dal 17 al 22 giugno torna il Jèmbe festival, un incontro internazionale di teatro e di educazione artistica dedicato a giovani dai 7 agli 11 anni, alla commedia dell'arte, giocoleria con bandiere, percussioni, circo, clown; dai 12 ai 18 anni: circo, teatro in inglese, percussioni, trampoli, fuoco, commedia dell'arte. Sempre il 22 giugno il concerto del coro polifonico Moreschi.

Dal 5 al 9 luglio, al Parco Karol Wojtyla (ex Romito), il festival del Cinema organizzato dal Photo club Controluce. A seguire, dal 10 al 14 luglio, su il sipario con un nuovo appuntamento con il premio Città di Monte Compatri, rassegna di teatro amatoriale giunta alla undicesima edizione che vedrà sfidarsi cinque compagnie sul palco del Romito.

Anche il Borgo Ghetto farà rivivere il centro storico dal 19 al 21, con una festa che guarda alle tradizioni. Nella giornata del 20 raduno bandistico, con concerto il 27.

Il 21 luglio torna anche l'estemporanea di pittura, gara che ha l’obiettivo di favorire la libertà di espressione di tutti e per tutti, che nel 2018 era entrata come novità nel cartellone estivo e che adesso punta a diventare un punto fermo dell’estate monticiana. La partecipazione è aperta a tutti i pittori del territorio e non, a partire dai 18 anni. Le opere dovranno essere dipinte il giorno della manifestazione.

Conferma anche per l’Acquaspeed: lo scivolo ad acqua, con impianto idrico di riciclo, per una sfida bagnata ed alta velocità in piazza Mastrofini (dal 26 al 28 luglio); discesa con pagamento del ticket.

 

Il 26 spazio alla musica con la cover band ufficiale di Vasco Rossi che sarà accompagnata da Braido; il giorno successivo spazio ai Cotton Club. Il 27, nuova parentesi con il teatro insieme agli Atti Matti alla Locanda. Il 27 e il 28 torna la festa della Madonna di Molara e, sempre il 28 luglio, il concerto di fisarmoniche.

Qualche giorno di pausa e gli eventi ripartono con la cover ufficiale della Rino Gaetando band, il 3 agosto; il giorno successivo le finali regionali di Miss Italia; il 9 laboratorio internazionale di teatro.

Gusto e sapori con la prima sagra della cacciagione dal 9 all’11 agosto. Per ballare insieme, flamenco in piazza il 10.

Ancora cibo con la sagra delle fettuccine che ogni fa registrare numeri da capogiro. Dal 29 agosto al 1 settembre la festa della Madonna del Castagno; dal 30 agosto al 1 settembre ancora gusto e tradizione con la sagra del cinghiale. Si chiude con Monte Compatri in fiore, evento dedicato ai colori e ai profumi delle piante (21 e 22 settembre).

“Orgoglioso di guidare una comunità dove la giunta coniuga le esigenze di manutenzione ordinaria con quelle della straordinarietà degli eventi. Non è da tutti infatti, soprattutto nei Comuni delle dimensioni di Monte Compatri, riuscire a organizzare serate che coprono tre mesi. Ventisei eventi per 65 giorni effettivi di appuntamenti che fanno del nostro calendario uno dei più completi, variegati ed eterogenei per l’estate che ci apprestiamo a vivere insieme”, commenta il sindaco Fabio D’Acuti.