Esplora contenuti correlati

 

TERREMOTO, D'ACUTI: "11 IMMOBILI CONTROLLATI. INAGIBILE LA CASA PARROCCHIALE, SCUOLE E DUOMO: NESSUN DANNO"

"Grazie alle forze in campo e agli organi di informazione per la diffusione delle notizie", commenta il sindaco

 
TERREMOTO, D'ACUTI: "11 IMMOBILI CONTROLLATI. INAGIBILE LA CASA PARROCCHIALE, 
SCUOLE E DUOMO: NESSUN DANNO"
 

 

"Sono 11 le abitazioni controllate a Monte Compatri e che non hanno riportato danni, dopo la scossa di terremoto di 3.6 che si è registrata domenica 23 giugno poco dopo le 22:40 con epicentro a Colonna e a una profondità di 9 chilometri.

Nessun danno alle scuole, con sopralluoghi effettuati dalle prime ore di lunedì 24 giugno; confermata dai vigili del fuoco la parziale inagibilità della casa parrocchiale, adiacente al Duomo dell'Assunta, nel centro storico.

La chiesa, invece, ha subìto soltanto la rottura parziale di alcuni stucchi. Nella casa parrocchiale risiedono due sacerdoti, per i quali verrà individuata una sistemazione alloggiativa temporanea.

Già nella tarda serata di domenica erano state compiute le verifiche in 8 abitazioni, tutte al centro storico; controlli che avevano escluso ipotesi di lesioni strutturali importanti. Nelle prossime ore procederemo ai controlli in altri 7/8 stabili che ne hanno fatto richiesta

Voglio ringraziare tutte le forze in campo dalla tarda serata di ieri, per la prontezza e la dedizione. Grazie ai pompieri, ai volontari della protezione civile beta 91, al comando della polizia locale.

Un grazie enorme anche a tutte le redazioni giornalistiche: agenzie di stampa, giornali nazionali e locali online, radio e tv per averci aiutato nel diffondere notizie che - fortunatamente - parlano di pochi danni e solo ad immobili", lo comunica il sindaco di Monte Compatri, Fabio D'Acuti.