Esplora contenuti correlati

 

Via del Romito, D'Acuti: "Progetto definitivo per il serbatoio: con i lavori maggiore capacità di raccolta delle acque"

"Prevista anche la messa in sicurezza per il versante franato", aggiunge il sindaco di Monte Compatri

 
Via del Romito, D'Acuti: "Progetto definitivo per il serbatoio: con i lavori maggiore capacità di raccolta delle acque"
 

“Abbiamo ricevuto il progetto definitivo, redatto da Acea Ato 2, per la ristrutturazione e messa in sicurezza del centro idrico del Romito. Con questo atto, in attesa dell’esecutivo, possiamo indire la conferenza dei servizi per far andare avanti quell’iter burocratico indispensabile per l’inizio lavori”, dichiara il primo cittadino di Monte Compatri, Fabio D’Acuti.

"Inserito nel piano investimenti 2018, per un valore di oltre 1,4 milioni di euro, anche per la messa in sicurezza del versante franato presso il centro idrico, all’inizio dello scorso anno; il cui progetto definitivo era arrivato a gennaio. Acquisito il parere paesaggistico manca solo quello idrogeologico, che ci permetterà di andare in Consiglio comunale per la dichiarazione di pubblica utilità e iniziare i lavori ai fini della riapertura della strada comunale del Romito. Un’attività necessaria per procedere successivamente con il rifacimento del centro idrico che avrà una maggiore capienza di raccolta delle acque, per ovviare in parte alle carenze causate dalle crisi idriche che viviamo oramai, puntualmente, ogni estate”, conclude il sindaco Fabio D’Acuti.