Esplora contenuti correlati

 

ELEZIONI, PRESIDENTI E SCRUTATORI: AGGIORNAMENTO DELL'ALBO UNICO COMUNALE E REVISIONE DELLE LISTE ELETTORALI

Le info per presentare la domanda

 
ELEZIONI, PRESIDENTI E SCRUTATORI: AGGIORNAMENTO DELL'ALBO UNICO COMUNALE E REVISIONE DELLE LISTE ELETTORALI
 

Tutti gli elettori ed elettrici del Comune che desiderano essere iscritti nell’albo delle persone idonee all’ufficio di presidente di seggio elettorale, istituito presso la cancelleria della corte di appello, dovranno presentare domanda al sottoscritto Sindaco entro il giorno 31 ottobre corrente anno.

L’iscrizione nel predetto albo è subordinata al possesso del titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

In relazione al combinato disposto degli articoli 38 del d.P.R. 30 marzo 1957, n. 361, 23 del

d.P.R. 16 maggio 1960, n. 570, e 1, della legge istitutiva dell’albo, sono esclusi dalle funzioni di presidente di ufficio elettorale di sezione:

a)    coloro che, alla data delle elezioni, abbiano superato il settantesimo anno di età;

b)    i dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti;

c)    gli appartenenti a Forze armate in servizio;

d)    i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti;

e)    i segretari comunali ed i dipendenti dei comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;

f)   i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

La domanda dovrà essere redatta sugli appositi moduli disponibili presso l’ufficio comunale.

Gli elettori, già iscritti nell’albo dei presidenti di seggio, per gravi motivi possono chiedere la cancellazione da detto albo, utilizzando il modello disponibile presso l’ufficio comunale.

 

Tutti gli elettori ed elettrici del Comune che desiderano essere inseriti nell’albo unico comunale delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale dovranno presentare domanda al sottoscritto Sindaco entro il mese di novembre p.v..

L’iscrizione nel predetto albo è subordinata al possesso, almeno, del titolo di studio della scuola dell’obbligo.

Ai sensi di quanto disposto dagli articoli 38 del d.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 e 23 del d.P.R. 16 maggio 1960, n. 570 e successive modificazioni, sono esclusi dalle funzioni di scrutatore di ufficio elettorale di sezione:

1)    i dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti;

2)    gli appartenenti a Forze armate in servizio;

3)    i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti;

4)    i segretari comunali ed i dipendenti dei comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;

5)    i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

La domanda dovrà essere redatta sugli appositi moduli disponibili gratuitamente presso l’ufficio comunale.

Gli elettori già iscritti nell’albo possono chiedere, entro il prossimo mese di dicembre, di essere cancellati.

 

- L'ufficio elettorale rende noto che dal 2 e fino al 20 ottobre sono disponibili nell'Ufficio comunale:

a)         gli elenchi predisposti dal Responsabile dell'Ufficio Elettorale Comunale per la revisione semestrale delle liste, insieme con il verbale adottato, i documenti relativi a ciascun nominativo ele liste generali

 

b)         la deliberazione del Responsabile dell'Ufficio Elettorale Comunale relativa alla revisione della ripartizione del Comune in sezioni elettorali, della circoscrizione delle sezioni, e del luogo di riunione di ciascuna di esse e dell’assegnazione degli interessati delle singole sezioni nonché un esemplare delle liste di ogni sezione.

Ogni cittadino può, entro tale periodo, prendere visione degli atti anzidetti.

Contro qualsiasi iscrizione, cancellazione mancate iscrizioni od omissioni di cancellazione negli elenchi proposti dal Responsabile dell'Ufficio Elettorale Comunale, nonché contro la deliberazione di cui sopra e contro l'assegnazione degli iscritti e degli iscrivendi alle singole sezioni, ogni cittadino ha facoltà di proporre ricorso, anche per il tramite del Comune, alla Sottocommissione Elettorale Circondariale di FRASCATI non oltre il 20 corrente mese, con le modalità di cui all'art. 20 del testo unico sopraindicato.