Esplora contenuti correlati

 

ISOLA ECOLOGICA, IL SINDACO D’ACUTI: “AL VIA IL SERVIZIO DI CONFERIMENTO RIFIUTI PRESSO L'ECOCENTRO DI MONTE COMPATRI”

Giorni e orari di apertura: martedì dalle 13 alle 16 e giovedì dalle 9 alle 12

 
ISOLA ECOLOGICA, IL SINDACO D’ACUTI: “AL VIA IL SERVIZIO DI CONFERIMENTO RIFIUTI PRESSO L'ECOCENTRO DI MONTE COMPATRI”
 

Attiva giovedì 14 maggio 2020 l'isola ecologica del Comune Di Monte Compatri.
La struttura, che sarà gestita dalla Tekneko, per ora sarà aperta due giornate a settimana: il martedì dalle 13 alle 16 e il giovedì dalle 9 alle 12.


Presso l'impianto di via Santa Maria Le Quinte, zona Pantano/Laghetto, sarà possibile conferire, entro i limiti previsti dal regolamento, ingombranti e apparecchiature elettroniche che ci permetteranno di migliorare la raccolta differenziata, già oltre i 65 punti percentuali, e continuare a tutelare il nostro territorio.

“Grazie al vicesindaco Claudio Gara per aver dato il via al progetto e all'assessore Sabrina Giordani per aver completato l'opera.

Grazie anche ad Eliana Villa - Bilancio, Personale, Mobilità e Politiche comunitarie e ad Adriano Di Franco - Assessore Lavori Pubblici per averci accompagnato in questo cammino.

Un percorso, quello della raccolta differenziata, cui mancava un tassello: l’apertura dell’isola ecologica. Un percorso accidentato, che ha provocato ritardi e non lo nascondiamo.

Grazie all’avvio del servizio i cittadini titolari di utenze domestiche e in regola con la Tari, potranno conferire gli ingombranti e Raee, apparecchi elettronici.

Un’area pensata e strutturata per andare incontro alle esigenze degli utenti”, commenta il sindaco di Monte Compatri, Fabio D’Acuti.

“Un altro passo verso la tutela ambientale. Un altro pilastro della raccolta differenziata che diventa realtà nella nostra comunità.  Con una percentuale del porta a porta che, nei primi 4 mesi del 2020 ha fatto registrare una media di oltre 65 punti confermando gli ottimi risultati dello scorso anno, l’avvio del servizio presso l’ecocentro di Monte Compatri rappresenta un’opera di civiltà.

L’accesso è consentito con mascherine e guanti, per prevenire i contagi da Covid-19. I rifiuti, come pneumatici, olii, apparecchiature elettriche; materiali che devono essere già differenziati e nei limiti e nelle quantità stabiliti dal regolamento.

“Siamo già al lavoro per l’ampliamento dell’isola. Differenziamoci non solo uno slogan ma uno stile di vita. Voglio chiudere ringraziando il sindaco D’Acuti e il vice Gara per avermi dato questa opportunità di continuare e portare a termine un’opera fondamentale per la comunità”, dichiara l’assessore all’Ambiente, Sabrina Giordani.

 

GUARDA LE FOTO E IL VIDEO