Esplora contenuti correlati

 

IL SINDACO D'ACUTI: "ROCCA DI PAPA, UN ANNO DOPO: QUEI GIORNI FURONO E RESTERANNO DOLOROSI PER TUTTI. MA GLI EROI NON MUOIONO MAI"

Nella giornata di mercoledì 10 giugno commosso ricordo a un anno dall'esplosione della casa comunale in cui persero la vita il primo cittadino Crestini e il delegato Eleuteri

 
IL SINDACO D'ACUTI: "ROCCA DI PAPA, UN ANNO DOPO: QUEI GIORNI FURONO E RESTERANNO DOLOROSI PER TUTTI. MA GLI EROI NON MUOIONO MAI"
 

"Quando si muore da eroi non si muore mai veramente".

Onorato e commosso nel partecipare, questa mattina nel Comune di Rocca di Papa, alla commemorazione a un anno dall'esplosione della casa comunale che portò alla morte del sindaco Emanuele Crestini e del delegato Vincenzo Eleuteri.

Il loro esempio ci accompagnerà per sempre.

Grazie a Veronica Cimino per l'attestato di ringraziamento donato al Comune Di Monte Compatri.

Quei giorni furono e tuttora sono dolorosi per tutti", scrive Fabio D'Acuti Sindaco.