Esplora contenuti correlati

 

AMPLIAMENTO DEL CENTRO ABITATO: “PUBBLICATA LA DELIBERA CHE PERMETTE INTERVENTI DIRETTI SULLE STRADE”. LO DICHIARA L’ASSESSORE ELIANA VILLA. “SCELTA OBBLIGATA PER L’IMMOBILISMO DI CITTA’ METROPOLITANA”, AGGIUNGE IL SINDACO D’ACUTI.

Pubblicata oggi la delibera n.23/2021 con la quale la Giunta Comunale ha modificato la delimitazione del Centro abitato di Monte Compatri.

All'interno le zone interessate.

 
AMPLIAMENTO DEL CENTRO ABITATO: “PUBBLICATA LA DELIBERA CHE PERMETTE INTERVENTI DIRETTI SULLE STRADE”. LO DICHIARA L’ASSESSORE ELIANA VILLA. “SCELTA OBBLIGATA PER L’IMMOBILISMO DI CITTA’ METROPOLITANA”, AGGIUNGE IL SINDACO D’ACUTI.
 

Località Molara: Via Valle Mazzocchio, dall’intersezione con Via Tuscolana, per ulteriori 1125 m;

                               Via Tuscolana direzione Grottaferrata prolungamento per 315 m.

➡️ Centro: Via San Silvestro, prolungamento per ulteriori 1380 m;

               Via Leandro Ciuffa in direzione Frascati prolungamento per ulteriori 1310 m;

               Via Monte Compatri/Colonna da Via Leandro Ciuffa fino a Via Montedoddo;

               Via Oberdan, direzione Rocca Priora, prolungamento per ulteriori 400 m;

               Via Maremmana III (Via Serranti) direzione San Cesareo, prolungamento per ulteriori 1445 m.

➡️ Laghetto: Via Marmorelle, dall’incrocio di Via Casilina, prolungamento per ulteriori 855 m.

“Con questa delibera andiamo ad ampliare le delimitazioni dei centri urbani, integrando strade a grande percorrenza e ad alto rischio di sinistri stradali, per poter permettere all'amministrazione interventi diretti e mirati volti a garantire una migliore e più sicura percorribilità delle strade in questione”, dichiara Eliana Villa, Assessore al Bilancio con deleghe al Personale, Mobilità e Politiche comunitarie. “Questo atto non può che migliorare la viabilità, il decoro urbano e in generale la vivibilità del territorio da parte dei nostri cittadini”.

“È stata una scelta obbligata per l’immobilismo e la latenza di Città Metropolitana”, dichiara il Sindaco Fabio D’Acuti. “Ma anche consapevole perché ora si potranno pianificare interventi sulle pertinenze stradali in maniera molto più celere”.