Esplora contenuti correlati

 

A Monte Compatri la campagna di prevenzione e diagnosi precoce dei tumori della mammella, collo dell’utero e colon retto.

Una giornata importante per la prevenzione è quella che il comune di Monte Compatri avrà il privilegio di ospitare giovedì 25 novembre. Dalle ore 9 alle ore 18 in piazza Caduti di Nassiriya arriveranno le unità mobili e gli operatori sanitari della Asl Roma 6 e sarà possibile effettuare la prevenzione e diagnosi precoce dei tumori della mammella, del collo dell’utero e del colon retto.

L’iniziativa, fortemente voluta dall’amministrazione comunale, è il frutto dell’adesione della Direzione Aziendale d’intesa con il Dipartimento di Prevenzione della Asl Roma 6, alla Campagna di Screening promossa dalla Regione Lazio.

“Ringraziamo la Asl di aver scelto il nostro Comune per questa campagna così importante – spiega l’assessore alla Sanità, Nicoletta Felici – In un periodo storico come quello che stiamo vivendo, con la crescita dei contagi Covid, ritengo fondamentale l’attività di prevenzione, oltre alla gratuità del servizio. Gli screening oncologici sono interventi sanitari di prevenzione che vanno proprio in questa direzione, perché finalizzati alla diagnosi precoce del tumore o di quelle alterazioni che possono precedere l’insorgenza”.

 
A Monte Compatri la campagna di prevenzione e diagnosi precoce dei tumori della mammella, collo dell’utero e colon retto.
 

Informazioni approfondite al link:

https://www.aslroma6.it/-/parte-dalla-asl-roma-6-la-campagna-regionale-di-promozione-dei-3-programmi-di-screening-oncologici?redirect=%2Fcomunicati-stampa